MENU

Il ruolo chiave della contrattualistica nel GDPR

Contratti e GDPR. Un binomio inscindibile per tradurre operativamente le disposizioni del General Data Protection Regulation nel sistema di gestione privacy aziendale. La revisione dei contratti in essere e la redazione dei nuovi accordi in ottica GDPR rappresentano di fatto uno step necessario per raggiungere la compliance alla nuova normativa. Superata la fase della corsa all’adeguamento, con il traguardo dello scorso 25 maggio, è tempo di fare il punto su quanto resta ancora da fare. Prioritario rileggere clausole e contratti alla luce dei principi cardine del testo normativo quali privacy by design e privacy by default e focalizzare le clausole di maggior rilevanza ed impatto ai fini della redazione di accordi disciplinanti i rapporti con i vari soggetti interessati al trattamento.

Di pari importanza l’analisi dei fornitori e subfornitori: una mancata o non completa verifica degli accordi può infatti esporre l’impresa a criticità ed accrescere il rischio di incorrere in sanzioni.

Protagonisti della Round Table del prossimo 3 ottobre saranno proprio i contratti e gli aspetti di maggior rilevanza rispetto agli adempimenti previsti dalla nuova normativa.

Le principali tematiche

  • L’importanza di analizzare e mappare i contratti interni;
  • Rileggere e redigere i contratti in ottica GDPR;
  • Disciplinare i rapporti con fornitori e subfornitori;
  • Come si traducono i principi di privacy by design e privacy by default in ambito contrattualistica;
  • Contratti infragruppo e trasferimento dati extra UE: come allineare la documentazione al Regolamento;
  • Il ruolo del Data Protection Officer e il supporto al management.

Relatori

  • Avv. Giulia Rizza, Consultant Colin & Partners;
  • Dott. Yuri Monti, Consultant Colin & Partners;

Location ed orari

Il workshop, la cui partecipazione è su invito, si svolge nella sede Colin di Milano, presso la Sala Anitec-Assinform in Via G. Sacchi, 7, collegata in videoconference con la sede di Via Barberini,11, Roma, il 3 ottobre 2018 dalle 14.30 alle 17.00.

Per informazioni scrivere a: comunicazione@consulentelegaleinformatico.it