MENU

L’edificio in rete: tecnologie e opportunità. Nuove norme e responsabilità dei professionisti

Smart Building Roadshow 2018

  • Palazzo Bonin Longare, Corso Palladio 13, Sala A. Palladio
  • Vicenza, venerdì 13 aprile ore 9,30
  • Registrazione

 

La connessione alla rete è lo snodo dell’innovazione e lo scenario competitivo del XXI secolo. In ambito home la connessione è sempre più avvertita dalle persone come una commodity al pari dell’acqua e dell’energia elettrica. Il requisito necessario è l’infrastruttura tlc, strumento che investe la progettazione dei nuovi edifici e le ristrutturazioni – come stabilito dalle norme – come anche il semplice adeguamento o la gestione ordinaria del patrimonio immobiliare.

La partecipazione all’evento dà diritto ad acquisire 3 CFP per gli iscritti all’Ordine degli Architetti di Vicenza e 1 credito del programma Smart Installer.

Programma

Ore 9,30 Registrazione dei partecipanti

Ore 9,45 Saluti di apertura

  • Antonio Vescovi, Confindustria Vicenza Sezione Costruttori edili e impianti
  • Manuela Pelloso, Ordine degli Architetti della Provincia di Vicenza
  • Francesco Giuffrè, Anitec-Assinform

Ore 10 Soluzioni per il mercato residenziale e per i condomini

  • Mauro Valfredi, Ingegneria del costruito e sviluppo dell’impiantistica
  • Luca Baldin, L’evoluzione normativa: obblighi e opportunità per i professionisti della filiera 
  • Fabrizio Bernacchi, I requisiti di base degli impianti di telecomunicazioni condominiali ai sensi delle norme CEI
  • Marco Orioni, L’impianto multiservizio come infrastruttura nell’edilizia 4.0
  • Roberta De Ciechi, Prospettive del mercato immobiliare: il valore dell’innovazione
  • Lucio Frigo, L’adeguamento del patrimonio edilizio esistente: il ruolo degli amministratori
  • Stefano Cominato, Il ruolo di una multiutility nello sviluppo dello Smart City
  • Filippo Zanetti, Il ruolo della Pubblica Amministrazione

Conclusioni

  • L’incontro terminerà indicativamente alle ore 13.30.