MENU

Avaya presente alla Milano Digital Week nella tavola rotonda Anitec-Assinform del 19 marzo 2021

Milano, 16 marzo 2021 - Avaya, leader globale nelle soluzioni per migliorare e semplificare le comunicazioni e la collaborazione, partecipa alla quarta edizione di Milano Digital Week. In particolare, Paolo Bergamini, Sales Engineering Leader, Avaya, il 19 marzo interverrà all’evento online “Alla ricerca di innovazione equa e sostenibile: come il digitale ci può aiutare” organizzato da Anitec-Assinform, l’Associazione di Confindustria che raggruppa le principali aziende dell’ICT (Information and Communication Technology).

Il titolo dell’intervento di Bergamini “La sfida del New Normal: immaginare nuove modalità di collaborazione digitale e sostenibile” ben sintetizza il messaggio che il manager Avaya intende condividere.

“La nostra vita quotidiana, le nostre abitudini e il nostro lavoro sono stati radicalmente trasformati in questo ultimo anno ed è chiaro a tutti che il futuro, il cosiddetto New Normal, non vedrà un ritorno allo scenario precedente, ma obbligherà aziende e istituzioni ad intervenire su processi, spazi, stile di leadership, modelli organizzativi, “commenta Bergamini. “La sfida oggi consiste nel coniugare strumenti digitali con nuove modalità lavorative per innovare in modo sostenibile, aumentando l’accessibilità ai servizi e garantendo sicurezza. Avaya, grazie alla sua esperienza e alle sue innovazioni tecnologiche, affianca imprese e organizzazioni pubbliche in questa sfida.Oggi, nello specifico di questa Milano Digital Week, vorrei fare due esempi evidenti di come il digitale può aiutare nel New Normal: l’E-learning e la Sanità Digitale, due ambiti strategici dove è stato e continuerà ad essere necessario ripensare le modalità di interazione, comunicazione e collaborazione, nonchè di erogazione di servizi e condivisione del sapere. Avaya offre infatti app evolute per il settore dell’Istruzione, in grado di rendere più efficiente la gestione di aule virtuali, esami, verifiche scolastiche, condivisione di informazioni, documenti e presentazioni; mentre in ambito sanitario i nuovi strumenti di collaborazione consentono di risolvere problemi legati all’assistenza ospedaliera, il percorso di cura dei pazienti, la gestione efficiente delle prenotazioni, il coordinamento delle equipe mediche e l’interazione medico-paziente, anche da casa.”