Test Specialist

Descrizione

Lo Specialista collaudo sistemi ICT (Test Specialist) garantisce che sistemi e componenti software siano conformi ai requisiti e vengano integrati con successo nella costruzione di un sistema informativo efficace. Collabora alla definizione delle modalità di integrazione dei componenti. Oltre ad eseguire le verifiche di controllo previste, deve saper anche progettare casi di test e coordinare un team di tester.  Coordinando un progetti di testing si occupa di: 

  • preparare ed eseguire i test necessari per verificare la funzionalità del software e dei sistemi
  • conoscere lo scopo per cui il software è stato sviluppato
  • confrontarsi con analisti, programmatori, clienti/committenti per identificare i requisiti del programma, l’hardware di riferimento, le esigenze dell’utente
  • scegliere le modalità e le tecniche di testing più indicate in base all'analisi dei requisiti
  • preparare un piano di test con le attività di collaudo previste, componenti che saranno testati, le risorse richieste e un calendario delle attività
  • stabilire le specifiche di progettazione e di procedura del test, documentando approccio, singoli test e sequenza di azioni per l’esecuzione dei test.

Attività principali richieste dal mercato

  • contribuisce alla correttezza e la completezza di un sistema garantendo che la soluzione soddisfi i requisiti tecnici e dell’utente
  • contribuisce in differenti aree dello sviluppo del sistema, effettuando il testing delle funzionalità del sistema, identificando le anomalie e diagnosticandone le possibili cause
  • redige/contribuisce a redigere piano di test e monitoraggio dell’avanzamento dell’attività di test
  • documenta le procedure di collaudo utilizzate
  • individua errori e malfunzionamenti assieme ai Tester software
  • redigere report sui risultati ottenuti nelle attività di test
  • collabora nelle attività di debugging ed error fixing
  • conosce e sa applicare gli strumenti per misurare le prestazioni di un’applicazione e crea test automatici per facilitare i test di non regressione.

Requisiti/livello formazione

La formazione necessaria per diventare Software Tester è di tipo informatico. Ciò non vuol dire che bisogna per forza essere laureati in Informatica o Ingegneria Informatica. Corsi specialistici di software testing dopo il diploma di scuola superiore o maturità scientifica, buona conoscenza di base dell’ informatica ( linguaggi di programmazione front end e back end più diffusi, framework, librerie, sistemi operativi più utilizzati, DBMS, funzionamento dell'architettura software e dei principali software analytics) e esperienza iniziale nel testing sono preferibili. Sono stati introdotti percorsi di formazione per software tester che mirano alla valorizzazione delle skill individuali dei lavoratori con disabilità (es. Sindrome di Asperger *) e, al contempo, attraverso un percorso di inserimento in azienda, favoriscono l’assolvimento degli obblighi sul collocamento mirato. E' possibile diventare test specialist anche facendo leva su esperienza nei dipartimenti IT o in ambito sviluppo software e frequentando corsi che rilasciano una certificazione. Ad esempio la certificazione ISTQB CT Foundation Level è rivolta ai professionisti che devono dimostrare una conoscenza pratica dei concetti fondamentali del software testing. Coinvolge quindi ruoli come progettisti di test, analisti di test, ingegneri di test, consulenti di test, responsabili di test, e più in generale i professionisti IT. La certificazione Foundation Level è appropriata anche per chiunque abbia acquisito una conoscenza di base del software testing, come project managers, quality managers, software development managers, business analysts, direttori IT e consulenti di gestione. Si ritiene utile che i candidati per la certificazione di livello Foundation abbiano almeno sei mesi di esperienza pratica in un ruolo professionale legato al testing. Solo i titolari di un certificato Core Foundation Level possono continuare il proprio cammino di certificazione al livello Core Advanced, e successivamente al livello Expert, oltre a sostenere l'esame Agile Tester o proseguire con le certificazioni Specialist.

Principali certificazioni richieste dal mercato

Due sono le principali certificazioni rivolte a professionisti che operano nell'ambito del Software Testing: ISTQB, rilasciata dall'American Software Testing Qualifications Board (ASTQB) e Certified Software Tester (CSTE) dell'International Software Certification Board (ISCB).  La certificazione CTFL – Certified Tester Foundation Level rappresenta il punto di ingresso del modello ISTQB® e consiste nella certificazione delle competenze di base sul test del software fungendo anche da precondizione per tutte le ulteriori certificazioni ISTQB®  L'esame di livello Foundation base (flusso Core) non ha nessun prerequisito. E’ raccomandata la preparazione sugli argomenti del syllabus (ottenuta seguendo un corso fornito da un formatore accreditato o con studio personale ed esperienza pratica).
Per sostenere gli esami di livello Foundation del flusso Agile e Specialistico, deve essere stato superato con successo l'esame Foundation di base e deve essere dimostrato il possesso del relativo certificato ISTQB® .
Per sostenere gli esami di livello Advanced dei flussi Core e Specialistico, deve essere stato superato con successo l'esame Foundation base;  deve essere  inoltre dimostrato il possesso del relativo certificato ISTQB®. Si consiglia anche un’adeguata esperienza pratica prima di sostenere tali esami.
Per sostenere gli esami di livello Advanced del flusso Agile, deve essere stato superato con successo sia l'esame Foundation base, sia l'esame Foundation del flusso Agile e e deve essere inoltre dimostrato il possesso dei relativi certificati ISTQB®. Si consiglia anche un’adeguata esperienza pratica prima di sostenere tali esami.
Gli esami di livello Expert (attualmente non offerti in Italia da ITA-STQB) possono essere sostenuti da candidati che abbiano conseguito un particolare certificato di livello Advanced. Per i livelli Expert attualmente rilasciati ("Improving the Test Process " e "Test Manager") sarà necessario il certificato Advanced Test Manager. ISTQB® consiglia inoltre una esperienza pratica di almeno sette anni.

 

1.742

Posizioni ricercate dalle aziende di tutti i settori merceologici

1.742

Posizioni offerte dalle nostre aziende

49

  5 Almaviva

  1 Cisco

10 Eustema

17 Experis

  6 Exprivia

  5 Leonardo

  2 Lutech

  3 Mylia

Cisco
IBM Italia
Leonardo
Mylia - The Adecco Group
Umana

Anitec-Assinform - Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)  
P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967 - Privacy

segreteria@anitec-assinform.it

anitec-assinform@pec.it

Esegui ricerca