MENU

White Paper per l’Innovazione Digitale in Sanità

La Sanità rappresenta un ambito strategico e fondamentale su cui costruire lo sviluppo e la ripartenza del Paese.

L’ intera filiera della salute che non include soltanto i sistemi sanitari regionali ma anche i comparti produttivi che li alimentano, la ricerca, il sistema formativo, viene sottoposta ad una minaccia di proporzioni gigantesche ed è stata chiamata a riorganizzarsi, attrezzarsi, ripensarsi nell’arco di un mese e mezzo.

L’emergenza COVID ha confermato l’importanza del digitale e la sua capacità di guidare la trasformazione, se adottato in modo profondo e strutturale e non tattico e circoscritto. Basti pensare alla utilità di sistemi di telemonitoraggio, alle App per seguire i malati COVID isolati al proprio domicilio, all’aiuto che l’Intelligenza Artificiale offre in ambito di pre-triage, alla diagnostica per immagini, al monitoraggio dell’andamento della pandemia nei territori, alla possibilità di tracciare i contatti.

Il digitale può dunque essere l’elemento abilitante di una nuova Sanità basata sui dati e sull’informazione, sull’interoperabilità dei sistemi, sui servizi fruibili ed accessibili ai cittadini in tempi rapidi e in base alle necessità. 

Il Gruppo di lavoro Anitec-Assinform “Digital Transformation in Sanità” attraverso il White Paper sulla Sanità Digitale in Italia non solo conferma la sua validità ma evidenzia come le aree prioritarie di intervento individuate e i fattori abilitanti descritti rappresentino i pilastri su cui deve poggiarsi la Sanità del futuro, e che le raccomandazioni e le proposte concrete illustrate possano costituire il fattore strategico di accelerazione a sostegno del percorso di digitalizzazione della Sanità e della messa in opera di servizi digitali per la salute dei cittadini.