MENU

Il Garante privacy all’Agenzia delle entrate: la fatturazione elettronica va cambiata

I trattamenti di dati previsti dal 1° gennaio 2019 possono violare la normativa sulla protezione dei dati.

Il Garante per la protezione dei dati personali ha avvertito l’Agenzia delle entrate con un provvedimento del 15 novembre 2018 che il nuovo obbligo della fatturazione elettronica, così come è stato regolato dall’Agenzia delle entrate, “presenta rilevanti criticità in ordine alla compatibilità con la normativa in materia di protezione dei dati personali”.

Di seguito si riporta il comunicato stampa del Garante per la protezione dei dati personali.

Link:

https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9059957